giovedì 27 ottobre 2011

Appello:LA SPEZIA: Abbiamo bisogno di aiuto da tutti voi!!!!

Non è nel mio carattere chiedere aiuto, ma ora parlo a nome di tutti i miei compaesani e della mia terra….abbiamo bisogno di sostegno da parte di tutti voi!

..Uso il mio blog per comunicare con tutte le persone di cuore che mi hanno seguita fino ad ora …Qui la situazione è tragica,…disperata…,..di estrema emergenza.

Questa catastrofe naturale ha spazzato e sta continuando a spazzare via paesi interi,borghi, strade, vie di comunicazione, vite umane ed animali….tutto sommerso da frane ed esondazioni…situazioni incredibili agli occhi, una devastazione infinita…straziante….
..Sale di ora in ora il bilancio di Morti e dispersi …

Si scava ancora tra questo maledetto fango che si sta velocemente solidificando , alla ricerca di altri dispersi.

Per i piccoli borghi, le uniche vie di soccorso per ora, sono via mare e cielo, intanto si resta isolati e privi di servizi primari come acqua,luce e gas…continua a crescere il numero degli sfollati che sono stati tratti in salvo ieri dalla protezione civile.

Gli aiuti umanitari stanno arrivando da tutta Italia;dalle regioni vicine personale tra protezione civile, esercito,vigili del fuoco ,ma il nostro Comune cerca ancora volontari e si chiede aiuto a tutta la Nostra Nazione, contattate il numero verde 800840840 messo a disposizione per questa tragedia.


Oppure anche con un versamento usando il conto corrente dedicato codice IBAN “ IT80 O 03069 050611 0000 0000 567 “ – (i caratteri in grassetto sono lettere,tutti gli altri sono numeri)
Causale: "Un aiuto subito. Alluvione Levante ligure e Lunigiana" presso Banca Intesa Sanpaolo, filiale di Roma, viale Lina Cavalieri 236. Chiamato da me  personalmente per sincerarmi che sia veritiero. (tel. 06/8819003).
Oppure con un  sms doni 2 € al numero 45500!
Tutto è di primaria necessità , viveri, bevande,medicinali.. Mancano pale e picconi, stivali per la pioggia di tutte le taglie e rastrelli. Mancano torce elettriche, pile e candele. Mancano farmaci da banco come antidolorifici. Mancano fornelli da campeggio,torce, latte a lunga conservazione, acqua, cioccolata ed altri cibi che possono essere consumati senza cottura. Mancano taniche per l’acqua, cloro e disinfettanti.per chi vuole spedire pacchi di aiuto , il Polo della Protezione civile che si occupa di questa raccolta
(SOPRATUTTO VIVERI)va contattato a questi recapiti:
tel.0187 695181-FAX 0187 630444
o spedite tutto a :
POLO PROVINCIALE DI PROTEZIONE CIVILE DI SANTO STEFANO MAGRA VIA DE GASPERI, ZONA INDUSTRIALE 19100 La Spezia.
Questo è un appello disperato di solidarietà, di chi ha bisogno di un vostro immediato ,anche minimo, sostegno ed aiuto  che per noi è sicuramente un GRANDE aiuto!.. Vi prego, aiutatemi ad inoltrare questo mio appello con i vostri blog o tutte le vie di comunicazione che usate….
La Provincia di La Spezia ha bisogno di tutte Voi!...

Vi ringrazio già in anticipo a nome mio e  di tutta la provincia 
…con tutto il mio Cuore.

Giorgia.

Questi sono alcuni link di filmati amatoriali di quel che sta succedendo:

58 commenti:

  1. Gioirgia , coppio e incollo nel mio blog e nella mia pagina facebook , con mio marito stiamo vedendo il modo (oltre a quello economico ) di dare una mano , lui ama quei luoghi dove andava da bambino con i suoi genitori ed è molto addolorato per quel che sta sucedendo . un forte abbraccio e coraggio speriamo che finisca a breve .

    RispondiElimina
  2. Giò, ti ho pensata un sacco e da una parte mi fa piacere che almeno la linea internet funzioni un poco.
    Io ora sono a Milano, ma anche da noi verso Mulazzo è un disastro, paesi isolati e distrutti.
    Copio il tuo post immediatamente.
    Ti abbraccio,
    Ila

    RispondiElimina
  3. Non ho parole e ciò che vedo mi lascia ammutolita ancora di più, riesco a sentire da qui la disperazione di tutti voi, ti abbraccio con calore e appena possibile, nel mio piccolo farò una donazione per la tua terra! Magu. L'ago fatato di Magu.blogspot.com

    RispondiElimina
  4. mi spiace tanto per quello che state vivendo, conosco la vs regione e ti sono vicina seppur col pensiero, vedro' quello che posso fare nel mio piccolo : intanto inizio col postare il tuo accorato appello nel mio blog.

    RispondiElimina
  5. ti mando un abbraccio forte e condivido subito!
    Clelia

    RispondiElimina
  6. Condivido il post e aiutero' nel mio piccolo senz'altro...un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Ciao, arrivo a te da Fiore di collina.
    E' spaventoso ciò che è accaduto, posso immaginare la vostra disperazione e paura.
    Ho gia pubblicato integralmente il tuo post sul mio blog e spero che serva a qualcosa.
    Coraggio!
    Un forte abbraccio, Anna Lisa

    RispondiElimina
  8. Anche io arrivo dal blog di Fiore, anche se ti seguo, ma evidentemente il suo post è più recente. Un abbraccio,

    Sognatrice
    a bordo

    RispondiElimina
  9. Condivido subito il tuo appello sul mio blog!
    nunzia

    RispondiElimina
  10. Ciao,
    mi dispiace molto per ciò che è successo.
    Mi sembra di rivedere il triste evento accaduto a Messina e provincia 2 anni fa.
    Ho condiviso su fb: Hobby e fantasia.
    Un abbraccio, Francesca

    RispondiElimina
  11. Le immagini che scorrono alla televisione mi hanno molto scosso. Ho postato il tuo appello sul mio blog. Grande solidarietà e un piccolo aiuto concreto.
    Da Bia

    RispondiElimina
  12. Tutta la mia solidarieta'. Ho postato sul mio blog.
    Ciao Gina

    RispondiElimina
  13. Ciao Giorgia, ho condiviso sul mio profilo e sulla mia pagina di FB...vediamo cosa posso fare...
    un grandissimo abbraccio, ti sono vicina...
    ciao Grazia

    RispondiElimina
  14. Grazie... ho scritto un post e condiviso il tuo!

    RispondiElimina
  15. Scritto il post con in link al tuo. In bocca al lupo, Clara.

    RispondiElimina
  16. Copio e incollo su FB piccola Topola...
    Ti sono vicina,
    Con tanto affetto
    Mila

    RispondiElimina
  17. Ciao,

    Le immagini sono impressionanti, non si riesce a capire come possa succedere tutto in così poco tempo. Ho sentito ieri sera che si posson mandare anche SMS al no. 45500, che è un modo anche facile e immediato, ed ho provveduto.
    Mi auguro che la macchina della solidarietà sia veloce, senza troppa burocrazia.
    Un abbraccio Luisella

    RispondiElimina
  18. Ho mia sorella a Genova e amici a La Spezia e Lerici e ho abitato per tanto tempo a Marina di Carrara, sono molto triste per ciò che è successo.Fatemi sapere dove posso spedire un pacco con aiuti.
    un abbraccio Virginia

    RispondiElimina
  19. Condivido subito il tuo appello e ti sono vicina!!!!! Un abbraccio Elisa

    RispondiElimina
  20. mi dispiace tremendamente, sono vicina a tutti, ci siamo prodigate in ufficio per mandare un sostegno.
    Preghiamo che quando prima si torni alla normalita'

    RispondiElimina
  21. Un'abbraccio, farò presto una donazione.
    Clara

    RispondiElimina
  22. Anch'io ho pubblicato il tuo appello, un abbraccio Antonella..

    RispondiElimina
  23. cusa Giorgia se aggiungo una cosa che ho scritto nel mio post:
    per chi vuole spedire pacchi di aiuto , il Polo della Protezione civile che si occupa di questa raccolta(SOPRATUTTO VIVERI)va contattato a questi recapiti:
    tel.0187 695181-FAX 0187 630444

    o spedite tutto a :
    POLO PROVINCIALE DI PROTEZIONE CIVILE DI SANTO STEFANO MAGRA VIA DE GASPERI, ZONA INDUSTRIALE 19100 La Spezia.

    Giorgia se ti va,magari mettilo nel post che qui nei commenti non lo leggono tutti.
    Grazie e un abbraccio!

    RispondiElimina
  24. CIAO! SPERO SI RISOLVA TUTTO, INTANTO HO APPENA PUBBLICATO IL TUO POST SU FACEBOOK, CHE MI PARE SIA PIù' SEGUITO DEL MIO BLOG.
    UN ABBRACCIO, BARBARA.

    RispondiElimina
  25. Ciao, sono una tua conterranea, pubblico anch'io sul mio blog l'appello!
    Un abbraccio!

    Sara

    RispondiElimina
  26. Io sto nel "primo ponente" ligure e qui, questa volta, non è successo niente... La Liguria soffre un'altra volta...

    RispondiElimina
  27. Contribuirò anch'io nel mio piccolo e con tutto il cuore! Un abbraccio

    RispondiElimina
  28. Tesoro ti ho scritto una mail,ma mi è tornata indietro,ho diffuso sulla mia pag fb e aderaito con una piccola goccia ,spero che tutto possa tornare alla normalità in un giorno non tanto lontano,un abbraccio grande di cuore .

    RispondiElimina
  29. condivido anche nel mio blog e vi sono vicina!!!
    michy

    RispondiElimina
  30. Giorgia... sentito gli aggiornamenti ? La Protezione civile ha sospeso stamane la raccolta per esubero aiuti...
    Ho rettificato con altro post... che brutto essere così vicini e non poter essere utili ... se non inviando soldi!
    Sì, con paicere , magari più in là ci conosceremo!

    RispondiElimina
  31. Carissima Giorgia ti sono vicina, ho condiviso sul mio blog e su fb, e ho contribuito nel mio piccolo con quello che potevo ma con tutto il cuore.
    Un abbraccio forte Roberta.

    RispondiElimina
  32. Ciao,condivido anch'io il tuo post nel mio blog,il web serve anche a questo e cercherò di contribuire nel mio piccolo...
    Sono vicina con il cuore a tutta questa gente che ha subito questa tragedia....
    Katia

    RispondiElimina
  33. giogia cara, che dire, cire a tutti voi in questi momenti... teneteci in contatto e informatevi, noi facciamo la nostra parte con i nostri blog! Clacla

    RispondiElimina
  34. ciao Giorgia ti sono vicinissima a te ed a tutta la Liguria coinvolta in questo disastro.faro' il possibile per aiutare e magari sarebbe bello organizzare qualcosa per vendere le creazioni e devolvere i proventi a voi.io abito in Toscana e anche questa e' stata coinvolta.per ora ti abbraccio forte e abbraccio tutti voi...vi siamo vicini anche se e' poco in questi momenti.erika

    RispondiElimina
  35. Un abbraccio e farò il possibile per dare un aiuto. Sarà una goccia d'acqua nell'oceano ma meglio di nulla e fatto con il cuore!
    Ciao, Monica!

    RispondiElimina
  36. Ciao Giorgia, ho pubblicato sul mio blog il tuo appello.
    Ti sono vicina e ti abbraccio

    RispondiElimina
  37. Ciao Giò! Anche io ho messo un messaggio sul mio blog che porta al tuo appello.
    Lo trovi qui http://clodycreazioni.blogspot.com/2011/10/collane-da-paura.html
    Speriamo in bene!!!
    Claudia

    RispondiElimina
  38. Cara Giorgia, non ci conosciamo, ho visitato solo ora il tuo blog su segnlazione della mia amica Tizy.Ho seguito da giorni questa vostra tragedia e ho vissuto, anche se da lontano,questo vostro dolore. Ho dato il mio piccolo contributo. Ho voluto però scrivere queste due righe per farti sentire la mia vicinanza e il mio affettuoso abbraccio.
    Piera

    RispondiElimina
  39. Ciao Gio
    un grande abbraccio.Sai stamattina mi sono ricordata che tu abiti a La Spezia.
    Metto l'appello sul mio blog.
    E via gli Sms però da domani perchè devo fare la ricarica telefonica.

    RispondiElimina
  40. FATA TI ho pensata!!! Sai quanto adori le 5 terre, mia sorella ha la casa a LEVANTO!!!
    Mi si spacca il cuore davvero. Grazie per le info perchè la solidarietà arrivi davvero dove c'è bisogno. Ilaria frollini

    RispondiElimina
  41. Ciao Giorgia, sono una blogger spezzina anche io, ho scritto anche io dei post su questa tragedia, ma il tuo è molto completo perciò copio e incollo

    RispondiElimina
  42. Ciao Giorgia,
    aggiungo il link nel mio blog.
    Spero di poter essere d'aiuto.
    Un abbraccio,
    Marina

    RispondiElimina
  43. carissima, ho segnalato anche io il tuo appello! un abbraccio, kati

    RispondiElimina
  44. Ho condiviso anche io sul mio blog!
    Un abbraccio
    Fede

    RispondiElimina
  45. Mi dispiace conoscerti tramite questa tragedia.....certo farò quello che posso per aiutarvi....intanto condivido anche su facebook....un bacio

    RispondiElimina
  46. Ciao,
    ho letto il tuo appello da Fiore e tutta la mia family vi è vicino,spero che questo vi sia di conforto in questi momenti difficilissimi.
    Metto subito il tuo appello nei miei blog e in fb... Non perdete la forza e la speranza.
    Un abbraccio...

    RispondiElimina
  47. Porto subito anche sul mio blog questo tuo post, come abitante delle zone in Friuli che molti anni sono state colpite dal terremoto so cosa significa ricevere solidarietà ed aiuti.

    Ciao Gabriella

    RispondiElimina
  48. Ti sono vicina anch'io e se ti può dare conforto prego per tutte le persone coinvolte in questo terribile disastro.
    Non avendo un blog, sto postando il tuo appello nei forum in cui sono iscritta.
    Un caloroso abbraccio.

    RispondiElimina
  49. Ciao Giorgia, non ho parole, posso solo dirti che ti sono vicina e che vorrei fare di più. Spero che tutto torni alla normalità al più presto e che la solidarietà - soprattutto quella FORMALE - faccia il suo lavoro, questa volta pulito ed efficace. Forza forza forza!!!

    RispondiElimina
  50. A chi è intestato il conto corrente topola? Senza l'intestazione non riesco a fare il bonifico on line :(

    RispondiElimina
  51. Ciao Giorgia, sono vicina a te e alla tua gente. In questi giorni non riesco a guardare il telegiornale senza affliggermi per tutte le persone colpite da questa tragedia. E' terribile ciò che è accaduto! Ho pubblicato il tuo appello sul mio blog. E' il minimo che potevo fare. Naturalmente invierò il mio piccolo contributo e pregherò.
    Ti abbraccio forte,
    Rosa

    RispondiElimina
  52. sono vicino a tutti gli alluvionati..
    ho contribuito nel mio piccolo
    baci valeria

    RispondiElimina
  53. Vengo dal blog di Mary (country e cioccolato)...darò il mio piccolo contributo anche se vorrei fare molto di più per tutti voi!!! Vi sono vicina con il cuore. Anna.

    RispondiElimina
  54. è terribile..straziante.
    Provvedo subito a mettere il link al tuo post.
    Un abbraccio solidale a tutti voi

    RispondiElimina
  55. Sono così angosciose le immagini che si vedono in questi giorni.... e non oso immaginare quanto sia terribile viverle personalmente!!!! Anche se con il cuore sono vicina a te e a tutte le persone colpite da questa tragedia!!!
    Darò anch'io il mio (sebbene piccolo) contributo.
    un abbraccio

    RispondiElimina
  56. Che tragedia, non ci sono parole, sono in contatto con un'amica di quelle zone, tutto è stato trascinato dal fango case, automobili, ricordi, sogni e la cosa pù tragica e che quel maledetto fango ha ucciso animali e persone, mamma mia, che tragedia.
    Tu come stai?

    Sandy

    RispondiElimina